· 

La sessualità in gravidanza

 

 

Il concepimento porta in sé l'impronta e l'energia propria dell'atto sessuale che lo ha generato. La sessualità, come atto generativo, pervade quindi tutta la gravidanza sin dal suo principio e la accompagna nell'arco dei nove mesi. Benché spesso ci si scontri ancora con il pregiudizio che il sesso in gravidanza possa nuocere alla mamma o al bambino, i casi in cui è realmente controindicato sono molto più rari di quel che si creda. La sessualità permette alla mamma di nutrire energeticamente se stessa e il bambino, di scaricare le tensioni e di mantenere il tono e l'elasticità perineale. E' vero, tuttavia, che spesso la modalità della sessualità si modifica in questa particolare fase della vita della donna e della coppia, lasciando spazio a un nuovo sentire e agire. E' importante che la coppia coltivi un ascolto in questo senso e una sessualità che rafforzi la relazione nella grande trasformazione che la aspetta dopo la nascita. 
Energia, piacere, amore e ritmo apportati da una buona sessualità contribuiscono all'apertura, al parto e all'accoglienza del bambino che deve arrivare.


DOVE SIAMO

Studio Ostetrico

ArteOstetrica Padova

Via T. Aspetti 170 Padova

info@arteostetricapadova.it

SEGUICI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER